21 paesi e città della Liguria per una vacanza indimenticabile

La Liguria è una terra costellata di luoghi splendidi da visitare, vivere ed esplorare. Tantissimi borghi e città che hanno caratteristiche e attrazioni anche molto diverse tra loro.

Se dai un’occhiata alla cartina della Liguria ti renderai conto che è davvero difficile scegliere una località da visitare, soprattutto se è la prima volta che vieni da queste parti.

Se poi devi creare un itinerario per viaggiare con la tua famiglia o con i tuoi amici, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Ci sono luoghi molto famosi dove può bastare una sola giornata di visita e angoli meno conosciuti, dove invece sarebbe necessario dedicare più tempo alla loro scoperta, per catturare i lati più nascosti e più autentici della Liguria per un viaggio unico e diverso dal solito itinerario turistico.

Ma allora, quali sono le città della Liguria ideali per le tue vacanze?

Se ti stai facendo questa domanda sei nel posto giusto! Ho deciso finalmente di creare una mini-guida per aiutare i viaggiatori ad esplorare la Liguria per non perdersi il meglio che questa regione può dare.

Con questa guida saprai esattamente quali sono i luoghi della Liguria che meritano di essere inseriti nel tuo itinerario di viaggio e, quando avrai finito l’articolo, riuscirai ad avere un quadro completo di tutto ciò che la Liguria ha da offrirti e di tutte le fantastiche 22 città della Liguria per una vacanza indimenticabile.

Sei pronto? Si comincia!

Riviera di Ponente

Bordighera è una città della Liguria Ponente davvero da non perdere: bella ed elegante Bordighera è anche conosciuta come Perla del Ponente Ligure.

La sua posizione strategica, a soli 20 minuti dall’aeroporto di Nizza, la rende la meta perfetta per passare una o due settimane alla scoperta del ponente ligure e della costa azzurra.

Bordighera offre tantissimo ai propri visitatori: mare pulitissimo, ottimi ristoranti di ogni fascia di prezzo ma specialmente dei tramonti mozzafiato soprattutto in inverno.

Una volta visitata è facile comprendere come mai si dice che il celebre artista Claude Monet , che ha vissuto proprio in questa città, se ne innamorò perdutamente!

Oltre agli spettacoli naturalistici, altra cosa da non perdere è lo straordinario entroterra con paesi medievali, perfetti per gli appassionati di storia, arte e cultura.

Nell’entroterra di Bordighera, tra le montagne liguri sorge un antico principato. Seborga è un luogo unico per respirare un’atmosfera d’altri tempi, un vero e proprio piccolo mondo con le sue tradizioni, un suo principe e persino una moneta tutta sua.

Il suo centro storico è ricco di storia e di chiese che rappresentano veri e propri piccoli gioielli architettonici come la chiesa parrocchiale di San Martino e la sua splendida facciata barocca.

Un altro motivo per visitare Seborga? Sicuramente la stupenda vista su Montecarlo da una prospettiva davvero unica e la sua natura circostante.

Seborga, infatti, ha un’anima profondamente rurale legata alla sua terra ricca di ulivi che circondano il principato. Sebbene molto amata dai turisti, incuriositi dalla storia di questa città, Seborga resta fedele a se stessa conservando le sue radici e tradizioni che la rendono tanto diverse dalle altre città.

Amatissima dal principe Alberto di Monaco, Dolceacqua sorge anch’essa nell’entroterra di Bordighera.

Una visita a Dolceacqua da la possibilità di calarsi in atmosfere d’altri tempi grazie al borgo medievale straordinario con castello dei Doria. Ma non solo. I suoi bellissimi giardini botanici e il suo ponte vecchio in stile romanico arricchisce lo scenario circostante, fatto di antiche costruzioni e di natura, creando degli scorci da fiaba.

Il famoso pittore Monet, profondamente affascinato dagli scenari liguri, trovò proprio in Dolceacqua i soggetti per numerosi dei suoi dipinti. Se una giornata a Dolceacqua può bastare per esplorare il piccolo ma ricco centro, da non perdere è sicuramente la possibilità di utilizzarla come punto di partenza per poter visitare gli altri 10 borghi medievali che la circondano.

Un tour per borghi non solo offre la possibilità di immergersi davvero a pieno nella storia locale ma è anche un modo per uscire dai soliti itinerari turistici e scoprire gemme nascoste sconosciute ai più.

Apricale è una piccola gemma nascosta nell’entroterra di Bordighera che riserva non poche sorprese ai propri visitatori.

Borgo medievale affascinante, Apricale è una città tranquilla e suggestiva per una gita diversa dal comune.

Già il suo nome, che significa esposta al sole, carica la città di fascino e ci fa comprendere la sua caratteristica principale: proprio grazie alla sua posizione strategica, quando baciata dal sole, crea bellissimi effetti di colori e riflessi davvero mozzafiato.

Seppur piccola, la sua piazza principale è spesso luogo di eventi e manifestazioni legate alle tradizioni locali mentre, il Castello della Lucertola e il Teatro della Tosse sono le attrazioni principali legate alla cultura e alla storia che rendono, ancora oggi, Apricale la città più amata dagli artisti.

Per gli amanti del mistero, del folklore e della magia Triora è sicuramente il luogo ideale. Uno dei più borghi più belli d’Italia, la sua storia ha antiche radici e la città è stata teatro di pagine di storia anche piuttosto buie e oscure.

Triora, infatti, nel 1500 è stata teatro di una caccia alle streghe che portò all’inquisizione di ben 20 donne accusate di stregoneria e di aver, con le proprie arti magiche, causato carestie.

Oggi è possibile sia visitare il Museo etnografico e della stregoneria di Triora che esplorare il Monte della Forca, dove le streghe trovavano la morte ma anche La Cabotina, luogo in cui le streghe facevano rituali e offerte al diavoli. Insomma, se avete gusti un po’ dark e vi affascina la stregoneria e la sua storia, Triora è perfetta per un viaggio alla scoperta del mistero ma anche di alcune delle pagine più tristi della storia della città.

Il periodo perfetto per una visita? Halloween, ovviamente!

Sanremo è sicuramente la più famosa città della Liguria in lista, nonché la più grande!

Capitale della Musica Italiana, dove ogni anno si tiene il celebre festival della canzone italiana, è anche conosciuta come città dei fiori per la sua bellissima varietà di garofani, rose e di tanto verde che la rende un fantastico spettacolo per gli occhi.

Sanremo è una delle città in lista che maggiormente offre ai propri visitatori divertimenti e attrazioni più vicine a quelle della Costa azzurra con la presenza di hotel lussuosi, casino e shopping firmato per una vacanza spensierata e divertente.

Non è molto noto però che Sanremo ha anche un’anima più storica e antica: la Pigna, l’antico borgo della città che veniva utilizzato a scopo difensivo.

Una chicca quando si è a Sanremo è quella del whale watching con tour organizzati per avvistare i cetacei nel mar Ligure.

Alassio è un Liguria paese famoso per le sue spiagge, il suo mare ma anche la sua movida e il suo shopping.
La sua vicinanza con Sanremo e Portino ha reso quello che era un borgo di pescatori una perla ricercata dove ritirarsi per vacanze meno caotiche di quelle offerte dalle altre mete ma ugualmente interessante.

Anche se conosciuta prevalentemente per le sue spiagge e il suo lungomare, ovviamente, come tutte le altre splendide città della Liguria presenti in lista, anche Alassio ha piccole gemme culturali e artistiche da offrire ai propri visitatori.

Primo tra tutti? Il celebre Muretto di Alassio, dove ogni anno si tiene l’annuale concorso di bellezza.
Largo spazio anche alla storia con le sue chiese e il Torrione Saraceno bastione che, dal XVI secolo domina dall’alto il borgo.

Insomma, Alassio è la meta perfetta per una vacanza fatta di relax, mare e divertimento.

Noli è una città perfetta per un breve soggiorno come un weekend al mare. Si tratta di una città di Liguria Ponente, a 30 km da Savona, che punta tutto sulla sua natura fatta di verde, mare e spiagge a delle tante attività all’aperto da poter sperimentare per poter realmente carpire il cuore di questa terra.

Ciò che rende Noli così affascinante è il fatto di essere un borgo marino con una profonda tradizione legata alle repubbliche marinare e di conservare ancora oggi, nonostante sia diventata meta turistica estiva molto famosa della costiera ligure,  la sua tipicità e bellezza.

I suoi numerosi sentieri naturalistici come il sentiero del pellegrino e le sue calette che circondano il litorale, sono perfetti spunti per una vacanza che diventa un perfetto mix tra relax e avventura.

Riviera di Levante

Questo piccolo borgo della Liguria levante è un angolo di paradiso per gli amanti dei soggiorni di mare e relax.

La sua caratteristica sono le colorate pittoresche costruzioni che, affacciandosi sul mare, creano scorci da cartolina per i propri bagnanti che ormai, ogni anno, sono sempre più numerosi.

Un breve soggiorno a Camogli però può diventare la perfetta fuga dalle città o l’escursione ideale per una giornata diversa dal solito con piccole gemme tutte da scoprire come Castel Dragone o come l’Abbazia di San  Fruttuoso che si erge in riva al mare in una caletta raggiungibile solo a piedi o via mare.

Se siete amanti delle immersioni subacquee da non perdere è il Cristo degli Abissi, statua di bronzo che si può ammirare a 15 metri di profondità.

Camogli non è direttamente raggiungibile in autostrada. Puoi scegliere tra il treno con la linea Pisa-La Spezia Genova, o l’auto raggiungendo uno dei centri vicini come Ruta.

Tra Portofino e Camogli si trova San Fruttuoso, una piccola baia raggiungibile solo a piedi o via mare e che ospita una suggestiva abbazia proprio sulla spiaggia.

Una gita alla scoperta di san Fruttuoso è un’esperienza unica per poter vivere uno scenario tranquillo, rilassante e quasi incontaminato dove il mare e la natura ne sono i protagonisti indiscussi.

Tutto intorno all’abbazia, il complesso di San Fruttuoso di Capodimonte, e alla baia il Parco Regionale di Portofino incornicia di verde lo scenario per un perfetto mix tra mare e monti.

La sua storia ha origini antichissime e cariche di leggende affascinanti ancora oggi e che caricano il luogo di magia e mistero.

L’arrivo via mare è sicuramente la scelta più suggestiva per poter ammirare la baia da una prospettiva unica nel suo genere con i colori delle costruzioni che, rinfrangendosi sul mare, creano uno spettacolo a prova di foto!

Portofino è una vera e propria perla ligure, un borgo di pescatori che è diventato con gli anni patria di vip, del lusso e dei favolosi yatch che numerosi affollano il suo porto.

Seppur di piccole dimensioni, è perfetta per un piccolo soggiorno, Portofino sa come sorprendere grazie alle sue suggestive case color pastello, al suo porto piccolo, raccolto e caratteristico ma anche grazie alla ricca presenza di verde e di storia da scoprire.

Se il porticciolo e le sue strade vicine sono ricche di negozi e ristoranti dove trascorrere qualche ora di spensieratezza e dello shopping, il cuore di Portofino risiede nelle passeggiate fino al suo promontorio che fanno scoprire chiese ed edifici dalla storia antica come il Castello Brown del XV secolo e il Faro di Punta Capo per viste davvero mozzafiato.

Attualmente Portofino è raggiungibile solo attraverso i sentieri naturalisti, per quanto riguarda le opzioni via terra, altrimenti via mare dai porti delle città vicine.  

Tra Portofino e Rapallo troviamo santa Margherita Ligure, un’altra perla ligure tutta da vivere. Conosciuta per il suo mare e la sua natura ricca di pini marittimi e uliveti ad oggi è una delle mete predilette tra tutti coloro i quali intendo realizzare una Liguria vacanza di lusso e ricercatezza.

Santa Margherita Ligure è infatti ricca di hotel di lusso, di stabilimenti balneari e case nobiliari ma, anche se diventata turistica, punta ancora molto sulle sue radici artigiane con una produzione di merletti e macramé ancora ben salda al giorno d’oggi.

Ovviamente, il forte flusso turistico e la presenza di un consolidato jet set fa si che Santa Margherita Ligure sia ogni anno palcoscenico di importanti eventi e rassegne d’arte e cultura.

Un’altra cosa assolutamente da provare è la cucina tipica ligure, grazie ai numerosi ristoranti dove poter assaggiare cibi locali come i famosi gamberoni rossi.

Nel cuore della Liguria Levante sorge Sestri Levante, piccola ma affascinante città balneare e di cultura ideale per un weekend di relax.

La città è famosa in tutta Italia per i suoi numerosi eventi culturali che si svolgono durante tutto l’anno ma anche per la sua natura. Dal centro storico, ad esempio, una passeggiata porta in cima alla bella Punta Manara, per una vista del golfo davvero imperdibile così come un’escursione alle Rocche di Sant’Anna o una più tranquilla per le vie della città esplorando le sue bellezze, le sue suggestive chiese come quella di San Nicolò e quella dei Frati Cappuccini.

Una delle cose più interessanti da scoprire del posto sono le tradizioni locali tra sapori e artigianato con le sue vecchie radici che offrono la possibilità di apprezzare questa terra in modo unico.

Come già anticipato Sestri Levante è anche città balneare che, con le sue due baie, offre luoghi pittoreschi e particolari con le sue casette colorate sul mare e un’acqua cristallina. Un paradiso per gli amanti del relax!

Le Cinque Terre non hanno bisogno di presentazioni in quanto sono tra le più famose mete turistiche d’Italia.

Si tratta di un agglomerato di piccoli borghi che si trovano lungo Liguria Ponente ognuno con una sua particolare bellezza tutti da scoprire. Ognuno di questi borghi è visitabile anche in una sola giornata e sono dunque perfetti per un viaggio on the road o per piccole escursioni giornaliere.

Il modo più comodo e conveniente per visitare le Cinque Terre è quello di affidarsi alle rete ferroviaria ottimizzando i tempi ma anche il parcheggio, grande problema in questa zona.

Vediamo adesso, più nel dettaglio, di scoprire qualcosa di più su ognuna delle Cinque Terre.

Monterosso

Si tratta del più grande e antico borgo delle Cinque Terre. Diviso in una zona nuova e una più vecchia, Monterosso punta tutto sulla sua grande spiaggia e sulla movida che dal tramonto offre intrattenimento per tutti i gusti a due passi dal mare.

Tra le sue principali attrazioni culturali e storiche troviamo la Chiesa gotica di San Giovanni Battista, la Torre Aurora e la scultura del gigante.

Riomaggiore

Riomaggiore, rispetto alle altre terre, offre maggiori spunti per una gita culturale con le sue antiche chiese da visitare come quella di san Giovanni Battista ma anche per il suo Castello, luogo affascinante per la sua storia ma anche per l’atmosfera romantica che si può vivere dalla sua terrazza.

Vernazza

Vernazza è il borgo più famoso (e il più fotografato!) delle Cinque Terre.

La sua particolarità e il suo fascino sta nelle casette colorate che circondano il piccolo porto turistico e le sue due spiagge.  Per chi vuole immergersi nella storia locale e nelle antiche radici di Vernazza può visitare la torre di Belforte, simbolo di Vernazza e il castello di Doria.

Corniglia

Corniglia è l’unica delle Cinque Terre a non avere un porto turistico.

Il suo centro storico è concentrato e anch’esso, in puro stile da borgo delle Cinque Terre, caratterizzato da costruzioni colorate che spezzano la vegetazione circostante per uno spettacolo davvero suggestivo.

La grande Chiesa gotica di San Pietro è sicuramente da vedere.

Manarola

Manarola è anch’essa molto celebre e punta tutto sulla particolarità delle sue costruzioni a picco sul mare.

Sebbene bellissima nei mesi estivi, quando però diventa meta affollatissima di turisti e bagnanti, Manarola è famosa per il suo presepe, il più grande del mondo, che ogni anno viene inaugurato l’8 dicembre e resta aperto al pubblico fino alla fine del mese di gennaio.

Porto Venere, sebbene spesso confusa come una delle Cinque Terre, è un borgo bello e completo da poter visitare.

Grotte, isole, antiche rovine, la palazzata a mare e i mulini sono solo alcune delle sue attrattive che la rendono un luogo perfetto sia per una giornata al mare ma anche per qualche ora culturale ripercorrendo le sue storiche antiche tracce.

Lerici è una perla nel cuore della Liguria Levante. Incastonata in un’insenatura naturale, Lerici è perfetta per una giornata all’insegna della natura, del mare ma anche per chi intende scoprire la sua millenaria storia che ha radici antiche e variegate.

La sua posizione strategica sul mare, infatti, l’ha resa mira d’interesse da parte di vari popoli e culture nel corso dei secoli. Queste influenze sono ancora visibili sul suo territorio con monumento d’interesse come il suo Castello, simbolo incontrastato della città ligure.

Per la sua flora, la sua fauna e per la bellezza della sua baia, Lerici ha ammaliato artisti di tutto il mondo che numerosi soggiornavano qui per trovare ispirazione e creatività lasciandosi cullare dallo spirito romantico e affascinante della città.

Conclusione

Ecco qui, siamo alla fine di questa guida alle 22 città della Liguria per una vacanza indimenticabile.

Grazie a queste informazioni ora saprai quali città visitare durante il soggiorno in Liguria e cosa ognuna di esse ha da offrirti.

In generale, come avrai potuto notare, le città del levante, come Portofino, sono molto note e sono perfette per brevi permanenze, per una gita di una giornata oppure per un weekend mentre il Ponente ligure offre borghi e paesi più nascosti e misteriosi di cui andare alla scoperta per una o due settimane per itinerari ricchi, versatili e interessanti.

Sia a Ponente che a Levante la Liguria è una regione che sorprende ogni volta per il suo fascino e per le sue differenze e davvero non importa quale sia il tipo di vacanza che più ti piace o che più ti sembra adatta a te, ai tuoi interessi e alle tue esigenze.

La Liguria offre davvero tantissime diverse opzioni per tutti i gusti tra mare bello, storia affascinante e cultura secolare, ma anche divertimento ed avventura.

Ti è piaciuta la guida? Mi sono perso qualcosa? Hai già visitato qualcuno di questi luoghi? Qualcuna delle città che ho menzionato ti ha particolarmente affascinato e pensi di inserirla nel tuo prossimo itinerario di viaggio alla scoperta della Liguria? 

Scrivilo nei commenti e condividi con me e con gli altri lettori le tue esperienze personali!

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami